Lockerz: Truffa o realtà?


Si conclude con questo post l’indagine cominciata con gli articoli precedenti sul fenomeno Lockerz, sul suo funzionamento e sulla sua credibilità. In questo ultimo articolo trarremo le conclusioni sulla vicenda.

Il passo successivo dell’indagine è stato controllare il “vero” gradimento del pubblico (italiano e non) sui diversi forum. Per fare ciò ho scartato tutti i post di propaganda pura e ho considerato solo quelli che:

  • – Riportavano problemi
  • – Riportavano esperienza diretta di oggetti ricevuti

Prima di procedere è necessario chiarire il significato di due termini che sono utilizzati tantissimo nella comunità Lockerz, cioè:

  • Redeem: i premi vengono resi disponibili per la richiesta da parte degli utenti
  • Fresh out: prodotto esaurito

I regali possono essere richiesti solo nel momento del Redeem, che avviene a certe scadenze e con certi orari. L’orario può essere un problema perché è sempre espresso con un fuso orario americano il che potrebbe portare ad avere dei redeem effettuati in orari notturni per l’Italia. In questa fase è possibile partecipare al concorso per ricevere quel premio (spendendo più punti si avranno più possibilità di vincere il premio, infatti dopo aver scelto il premio si potrà scegliere se avere 1, 2 o 3 possibilità di ricevere il premio spendendo i relativi punti). Quando la quantità disponibile per quel prodotto si esaurisce allora il prodotto viene indicato come Fresh Out.

Un’informazione che non sembra essere disponibile è il quantitativo di oggetti che si possono ritirare.

Su vari forum sembra che la maglietta di Lockerz, che è il primo premio che si può ritirare arrivi sempre, impiegando un tempo variabile per la spedizione. Di altri oggetti in Italia ancora non ne sono arrivati, se non qualche videogioco per console (ma fate attenzione perché il formato di questi ultimi è NTSC e non PAL per quelle console che hanno questa distinzione).

Esperienze diretta di premi di un certo pregio quindi ancora non ce ne sono, almeno in Italia.

Molti utenti, nei giorni passati hanno invece lamentato problemi con il conteggio dei punti. Punti non assegnati, punti scomparsi ed eventi misteriosi di questo tipo. Dalle opinioni che si trovano in giro si evince che questo tipo di problemi con i server è frequente, ma pare anche il servizio di assistenza, se interrogato, risponda prontamente tranquillizzando gli utenti sul fatto che il database riporta il numero corretto di punti e che tutto è dovuto ad un bug di visualizzazione del dato che è in fase di risoluzione.

Come fa Lockerz a regalare tutti questi oggetti?

Lockerz raccoglie dati statistici. Lockerz sa la vostra età e il vostro paese e le domande a cui dovete rispondere sono indagini di mercato. L’insieme di questi dati (e parliamo di migliaia di risposte alle varie domande) sono un bene di elevato valore. Inoltre Lockerz guadagna sulla pubblicità che vi viene mostrata.

Allora, Lockerz è una truffa o no? Avrò la mia PS3?

Non sono d’accordo ne con quelli che si accaniscono contro Lockerz utilizzando anche la più insignificante virgola del suo regolamento per “dimostrare” che si tratta di una truffa ne con quanti ne cantano lodi sperticate, inseriscono video su Youtube per fare vedere al mondo che “è tutto vero” e che contemporaneamente tirano su 2 o 3 siti per distribuire inviti (il che porta punti, in una sorta di multi-level marketing).

L’insieme di informazioni raccolte e che vi ho riferito mi porta a ritenere Lockerz un sito che fa indagini di mercato e lo fa sfruttando le tecniche di marketing ormai consolidate nell’epoca del web 2.0. Quello che non è chiaro subito è la difficoltà nell’ottenere i premi più costosi perché gli utenti sono numerosi e i pezzi a disposizione presumibilmente pochi. Insomma alla fine è un po’ come giocare ad una qualunque lotteria. Se siete fortunati e vincete allora state sicuri che il premio prima o poi vi arriva (magari subito o magari con parecchie settimane di ritardo). L’importanto non è aderire o meno all’iniziativa ma farlo consapevolmente, sapendo cioè che in cambio di quei pochi minuti da dedicare ogni giorno alla risposta delle domande si ricevono punti ma non la certezza del premio.

Continueremo comunque a seguire gli sviluppi della vicenda, tenendovi informati di ogni ulteriore novità (ci si augura solo positiva) dovesse nascere sull’argomento, pertanto continuate a seguirci.

Altre Fonti

Vi segnalo un paio dei siti/forum più interessanti trovati durante la stesura degli articoli:

http://www.lockerz-scam.com/ – sito forse eccessivamente anti-lockerz ma ci sono buoni spunti di riflessione

http://forum.gamesvillage.it/showthread.php?t=779951 – discussione con più di 200 pagine di persone che stanno usando lockerz, con i loro commenti e le loro esperienze.

Informazioni tratte da Webbando.com

Questa voce è stata pubblicata in Website e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lockerz: Truffa o realtà?

  1. fekir ha detto:

    Ciao,
    sono interessanti questi tuoi articoli su Lockerz (sebbene non sia interessato ad iscrivermi)

    Se t’interessa potresti recensire http://it.giveawayoftheday.com/, non sono iscritto ed è in italiano

    saluti e buon blogging

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...