Progetto home Automation: configuriamo un relè Sonoff Basic con Openhab


Tempo fa ho comprato un paio di Sonoff Basic per integrarli nel nostro impianto domotico e dopo tanto tempo (ahimè) sono riuscito ad avere un momento per giocarci, quindi… vediamo come procedere!

Installiamo Tasmota Firmware sul nostro Sonoff

I device Sonoff sono fatti per essere controllati dalla propria app tramite un servizio cloud. A me personalmente piace avere il controllo dei miei dispositivi di home automation in locale, quindi per avere pieno accesso alle funzionalità di questi apparecchi bisogna installare un firmware specifico: Tasmota.

Per installare questo firmware bisogna seguire questa guida.

Per quanto riguarda il collegamento hardware per interfacciarci col computer vi rimando a questo tutorial su youtube, che potrete anche seguire per tutta la procedura di flash del firmware.

Io tuttavia per flashare Tasmota ho utilizzato Visual Studio Code, dal quale ho anche modificato i files platforms.iniuser_config.h.

In particolare su user_config.h si modificano le impostazioni per connettersi al WiFi e per la comunicazione MQTT, mentre in platforms.ini le impostazioni per il flash, in particolare upload_port va settata su COM 1,2,ecc se utilizzate Windows, mentre su /dev/ttyUSB0,1,2,ecc se utilizzate Linux.

Per quanto riguarda la configurazione MQTT

Configuriamo Openhab per comunicare col Sonoff

Una volta configurato correttamente il vostro Sonoff è molto semplice integrarlo con Openhab, soprattutto se avete già un broker MQTT configurato.

Quindi creiamo un file sonoff.items in cui inseriamo:
Group Sonoff


Switch Sonoff "SonoffName" (Sonoff)
{ mqtt=">[broker:percorso/prefix/topic/POWER:command:*:default],
<[broker:percorso/prefix/topic/POWER:state:default]" }

NOTA: prefix e topic e il loro ordine dipende dalla vostra configurazione.
Ora non resta che aggiungerlo sulla nostra sitemap
Frame label="Sonoff Controllers" {
Switch item=SonoffName
}

Con questi semplici passi dovreste avere il vostro Sonoff funzionante e comandabile da Openhab. Fate comunque riferimento al wiki di Tasmota per dei piccoli trucchi e miglioramenti nella configurazione in Openhab.

Come sempre se avete consigli o problemi non esitate a commentare!

Questa voce è stata pubblicata in Arch Linux, Home automation, raspberry pi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...